SANTUARIO DEI SANTI MARTIRI PELLEGRINO E ALBERICO CRESCITELLI


Vai ai contenuti

Menu principale:


Speranza Grossi

PERSONAGGI ALTAVILLESI

Speranza Grossi (1909 -1999)


Dopo la morte del marito Michele Landolfi, uomo di cultura e giornalista, cade in una profonda solitudine. La poesia diventa cosė elemento di sollievo. Scrive versi che intonano alla vita, a Dio, all'amore terreno, alla natura. In questi anni, collabora anche con alcuni musicisti per scrivere canzoni d'amore. Prende parte a concorsi nazionali ed internazionali ove ottiene significativi riconoscimenti. Tra i tanti premi ricevuti ricordiamo quello alla prima e seconda edizione del "Giacomo Leopardi" 1976 - 1977; le poesie premiate sono rispettivamente "La luce nelle tenebre" e " Le ore". Al premio di poesia "l'Arco di Benevento" vince una medaglia d'argento e diploma; mentre al concorso letterario "Padre Pio" con la poesia " Voce d'invocazione" gli viene conferito un premio speciale. Nel 1978 vince alla rassegna "Mergellina" con la poesia "La dolce illusione". Ottiene pergamena e medaglia d'oro al concorso di poesia "Giuseppe Moscati" e medaglia d'argento al concorso "Petrarca". Una sua canzone "Voglio vivere anch'io" č premiata al concorso "Voci nuove".

PAGINA INIZIALE | ALTAVILLA IRPINA | ATTIVITA' PASTORALI | VIA CRUCIS "RAPPRESENTATA" | LE CHIESE | I SANTI | PRESEPE VIVENTE | ATTIVITA' PARROCCHIALI | GRUPPI ECCLESIALI | PERSONAGGI ALTAVILLESI | IL MUSEO | IL GIORNALE | NEWS - ECO DI ALTAVILLA - | CONTATTI | CARTOLINA | EVENTI | LA NEVE AD ALTAVILLA 2012 | LINKS | TEATRO COMUNALE | CONFRATERNITE | LEGAMI STORICI | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu