SANTUARIO DEI SANTI MARTIRI PELLEGRINO E ALBERICO CRESCITELLI


Vai ai contenuti

Menu principale:


CHIESA DI SAN BERNARDINO

LE CHIESE

La leggenda racconta che nel 1400 due Frati Francescani, Bernardino da Siena e Giacomo della Marca, passando da Altavilla chiesero ad una povera donna del pane e del vino. La donna dispiaciuta non potŔ soddisfare i due per la mancanza in casa di quanto richiesto. Il frate Bernardino con un sorriso preg˛ l'anziana di vedere meglio e fu cosý che la donna scoprý con sorpresa di avere nel forno il pane e nella damigiana il vino. Grid˛ al miracolo con tale impeto che in pochi minuti si radunarono molti paesani che rincorsero i frati per la ripida viuzza che conduceva verso Benevento. I frati furono raggiunti in prossimitÓ del ponte sul torrente Vellola ove fu chiesto loro di fermarsi in paese. Bernardino rispose che il Sole era giÓ alto e la strada ancora lunga e benedicendo la gente di Altavilla disse:

"Altavilla tremerÓ ma non cadrÓ!"


Da allora il ponte sul torrente Vellola prese il nome di "Ponte dei Santi" ed in prossimitÓ di questo venne eretta una Cappella dedicata a S. Bernardino da Siena. Nel 1876 la Cappella fu ricostruita al posto della vecchia e fatiscente chiesetta. La Chiesa molto semplice presenta un solo altare e la statua del Santo.

S. Bernardino da Siena fu dichiarato patrono e protettore del paese.

Si festeggia il 20 maggio di ogni anno.

PAGINA INIZIALE | ALTAVILLA IRPINA | ATTIVITA' PASTORALI | VIA CRUCIS "RAPPRESENTATA" | LE CHIESE | I SANTI | PRESEPE VIVENTE | ATTIVITA' PARROCCHIALI | GRUPPI ECCLESIALI | PERSONAGGI ALTAVILLESI | IL MUSEO | IL GIORNALE | NEWS - ECO DI ALTAVILLA - | CONTATTI | CARTOLINA | EVENTI | LA NEVE AD ALTAVILLA 2012 | LINKS | TEATRO COMUNALE | CONFRATERNITE | LEGAMI STORICI | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu